Tag Archives: vaneggiamenti

Random About Me

19 Nov

Sulla falsariga di questo post, e ispirata da una pagina facebook che abbinava ad un’immagine molto accattivante delle descrizioni dei segni zodiacali particolarmente azzeccate.. Ho pensato di darvi una vaga idea di me attraverso queste brevi frasi e insiemi di aggettivi che risultano dalle interpretazioni dei segni, del significato dei nomi e di altre cose simili.

Non controllano le loro emozioni.
Hanno difficoltà ad iniziare una conversazione.
Si irritano facilmente, che li si provochi o meno.  Le collere non durano molto.
Pensano SEMPRE a qualcosa.
Molto sensibili, li si ferisce facilmente.
Hanno sempre paura delle conseguenze delle loro decisioni.
 

Contraddittori.
Non la pensano come gli altri. RiservatiPersuasivi. Ostinati e testardi.
Imprevedibili. Affidabili. Onesti e sanno mantenere i segreti.
Gli piace la solitudine. Buoni intenditori. Amano l’intrattenimento e il tempo libero.
Lunatici. Taciturni, timidi e umili. Intelligenti e astuti. Temperamento mutevole.
Amano la libertà. Ribelli quando li si costringe. Ambiziosi. Superstiziosi.
Romantici dentro, però non esteriormente. Hanno molto chiare le proprie mete e sogni.
Si fanno facilmente del male, proprio per il loro carattere contraddittorio e mutevole, incapace di autodifesa.
Spesso è un timido che risente profondamente la compassione e si fa carico delle pene altrui.
Dotati di profonda intuizione, sono attirati dall’esperienza intellettiva e sono quindi interessati a tutte le materie filosofiche.

Generalmente godono di buona salute anche se i punti deboli sono le anche e il fegato.
La sensibilità è insolita, inquieta, lucida e intuitiva. Le reazioni emotive sono complesse e possono dare origine a maniere spigolose, un po’ ribelli, non facilmente adattabili.
L’introspezione riveste una notevole importanza e contribuisce allo sviluppo di interessi insoliti, fuori dalla norma.
Hanno una logica razionale, riescono quasi sempre a valutare le circostanze in modo esatto.
Molto intuitivi, con immaginazione, misticismo, sensibilità intellettuale e larghezza di vedute, tutte qualità che esprimono meglio attraverso le arti o il lavoro basato sui principi idealistici, piuttosto che su studi pratici.
Buon organizzatore, possiede quel tanto di tradizionalismo e di senso del nuovo e del diverso che possono farne un notevole personaggio.

Potrebbero essere maldisposti ad affrontare scelte difficili, e spesso si ritiraggono in un mondo fantastico.
Attratti verso ciò che riguarda l’arte, la creatività e la cultura.
Sono attratti da tutte le cose belle, le arti, l’equilibrio e l’armonia. Sono amabili.
Una mente vivace ed attiva. Sono in grado di esprimersi in modo appropriato e a volte si è perfino fin troppo taglienti.
Può esserci la tendenza ad essere un po’ insofferenti e inquieti.
Hanno l’esigenza di esplorare se stessi attraverso i viaggi, i cambiamenti. Vivono spesso di corsa, fra impegni e viaggi interminabili.
Gli piace vivere, gli piace divertirsi. Dopo un giorno di duro lavoro un buon lubrificante pasto in compagnia di amici è proprio quello che ci vuole.

Profondo desiderio di cambiamenti, che trascendono da loro stessi, nell’ambito di una rivoluzione politica o mistica.
Talvolta può tendere a sognare troppo aspetti un po’ utopistici.
Maestri nel dare saggi consigli ma non tanto a riceverli.
Esperienze legate alla musica e all’arte dovrebbero rivelarsi preziose.

Si può avvertire un desiderio innato alla solitudine e un senso d’ansiaE’ importante imparare a conoscersi bene per riuscire a superare alcune paure latenti e ad aprirsi verso il mondo.
Le eventuali prove che s’incontrano durante la vita possono agire positivamente sulla propria evoluzione personale.

Le amicizie sono molto sentite.
Agli altri danno molto, e molto pretendono in cambio; non avranno in tutta la vita nemmeno un nemico, poiché la loro dolcezza e i loro sorrisi sono disarmanti.

Il grado di romanticismo è tanto elevato che spesso si illudono (e illudono).
Risentono delle conseguenze, degli obblighi e delle responsabilità.
Vivono l’amore come una splendida avventura e non sono, per natura, portati alla fedeltà. La conquista amorosa li affascina, salvo ripartire dopo aver vinto ogni resistenza della persona prescelta.
Questo non significa necessariamente che non metteranno mai su casa e famiglia. Quando iniziano una relazione stabile, lo fanno con intenzioni serie.

Se l’indipendenza viene minacciata, possono assumere un atteggiamento freddo e distaccato o abbandonare il campo senza alcun preavviso: ma se gli concedono la libertà di cui hanno bisogno, saranno devoti e leali.
La persona è caratterizzata da un forte senso del possesso.
La sessualità diventa un fattore preponderante. Forte sessualità o blocchi psicologici in questa direzione.
Nel bene o nel male queste persone avranno forti doti magnetiche sugli altri e un grande ascendente.

Possono facilmente rischiare di perdere la loro identità, particolarmente quando hanno una relazione con qualcuno dalla personalità molto forte.
Queste persone sono simili a uno specchio: mostrano agli altri esattamente quello che loro si aspettano, mentre la vera natura della persona rimane nascosta e vulnerabile.
Vivono i rapporti sentimentali in modo contradditorio, da un lato gelosi della propria indipendenza e libertà, dall’altro con il bisogno di amare ed essere amati.
Amano con trasporto, entusiasmo, poesia e romanticismo, a volte però finiscono per esagerare, rischiando di condurre le storie nella drammaticità.
L’amante ideale è un abile maestro nell’amore, fantasioso e virile, capace di farle passare notti infuocate ed interminabili. 

Chi produrrà le mie endorfine ora?

13 Feb

Non puoi.

Non puoi mettere le tue mani sui miei fianchi, i palmi intorno ai seni, le dita lungo la schiena; non puoi baciarmi tra il mento e le clavicole, i polsi, i capelli; non puoi stringermi le braccia e le gambe attorno al bacino, alle caviglie; non puoi sfiorarmi con le ciglia, guardarmi negli occhi e poi le spalle, il collo, la piega dell’addome, le ginocchia; non puoi parlarmi nell’orecchio, o leccarlo, spingendo tutto il tuo peso addosso a me, e non puoi poi muoverti in quel modo.
Semplicemente non puoi farmi provare quel piacere, scoprire cosa significa, non puoi mostrarmi ciò che mi sai fare, non puoi regalarmi scintille, una notte esplosiva, una nuova consapevolezza, un calore familiare, una doccia di endorfine.

E’ inevitabile che io me ne assuefaccia.
Non puoi, a meno che tu non abbia intenzione di restare. A meno che tu non abbia in mente di farlo ancora altre centinaia di volte.
Di dormire appoggiato alle mie scapole.

Perché devi sapere che sei esattamente come la cocaina.
Come la dose più potente che un tossico possa trovare.

Ed esattamente come una drogata, avrei detto qualsiasi cosa, venduto qualunque possedimento, accettato ogni condizione, pur di averne un assaggio.
Ancora uno.
Solo un altro.

Non puoi andartene, dopo.

Chi produrrà le mie endorfine ora?

endorfine


Solo una collezione di schiene che si allontanano. ©
 
 

I gave you my heart. (Multifandom).

19 Dic

Sono un po’ persa in questo periodo, sono malaticcia, ho avuto da festeggiare il compleanno, il mio cuore sta andando sulle montagne russe… Insomma un momentino difficile per fermarsi a pensare e a scrivere.

Però ieri (per estraniarmi?) ho riaperto un programma di editing video dopo milleni – purtroppo si tratta di Windows Movie Maker, ma ora come ora non ho altro a disposizione. Tutto è iniziato da un Meme! Uno sciocco da fare su facebook.. E’ sulle coppie ❤ Io ho deciso che ogni giorni per rispondere alle domande avrei postato un fanvideo. L’unico problema è che la prima domanda è “your current favorite ship” PANICO. Non ce n’è mica una sola! Ma dove lo troverò mai un video che le contenga tutte o quasi? infatti non l0 ho trovato.

Così ho pensato bene di farne uno io! Un paio di sforbiciate alle poche puntate già in mio possesso, con scarsi effetti e una canzone (natalizia <3) scelta quasi a caso.. e ne è uscita una roba abbastanza scarsina, ma che svolgeva lo scopo. Però siccome io ho una masochistica tendenza a mostrare queste cose, ho deciso di metterlo anche qua.

#1 nota: Le ship che ho inserito (dopo una lunga e agonante cernita) sono

Chuck/Blair (Gossip Girl)
Tate/Violet (American Horror Story)
Mary Margaret/David o Snow White/Prince Charming (Once Upon A Time)
Barney/Robin (How I Met Your Mother)
Andrew/Bridget (Ringer)

#2 nota: Avviso che seguendo io i telefilm in contemporanea, il video è Molto SPOILER.

Enjoy.

#1 Challenge: Your favorite picture and 21 interesting fact

28 Nov

Your favorite picture of yourself and one interesting fact for every year you’ve been alive.
La foto che preferisci di te stessa e un fatto interessante per ogni anno che hai vissuto. 

Di me stessa ce ne sono tante. In considerevole quantità albergano dentro la mia testa, il mio petto, il mio sistema nervoso.. Si alternano nel parlare, nel avere desideri, nel dare consigli, nel prendere decisioni. Anzi no, quelle non riesco mai a prenderle per via del loro accavallarsi. Però un buon numero di me vive nel mondo coloratissimo di uno schermo, che a volte è grande a volte è piccolo e altre ancora sta in una mano. C’è Meredith Grey, c’è Carrie Bradshaw, Hannah Rogers, Emily Fitch. Sono molte. Ma forse quella in cui mi trovo maggiormente è Clementine Kruczynski. E questa è una mia/sua foto che adoro.

Ok è inutile, non ci riesco, sarebbe davvero estremamente difficile sceglierne UNA sola, anche perché lei – come me – non si può racchiundere in un’unica immagine, un’unica espressione, un solo colore o un tubetto di tinta per capelli. You just can’t!
Ed ora viene il ‘more difficult’. 21 fatti interessanti su di me. Esistono? Non ne sono poi così convinta, ma ci proverò.

Continua a leggere

MEME!

23 Nov

Ho trovato un meme interessante – io adoro i meme! – e siccome noto che negli ultimi giorni mi è mancata l’ispirazione e il tempo per farmene venire un po’, ho pensato potesse essere un buon modo per tener vivo il prossimo mese.

Eccolo:

25 Day Challenge: More Deep Thoughts
day 1 – your favorite picture of yourself and one interesting fact for every year you’ve been alive
day 2 – your thoughts on death
day 3 – your thoughts on religion
day 4 – your most significant childhood memory
day 5 – discuss your feelings on the word “love” and the way it’s used in today
day 6 – your all time favorite movie
day 7- talk about your idol and how they influence you
day 8 – ten things you’d like to say to ten different people, without using names
day 9 – your favorite blog
day 10 – a picture of your favorite relative
day 11 – your biggest fear
day 12 – a picture of the place where you were born
day 13 – discuss your first kiss
day 14 – your thoughts on drugs and alcohol
day 15 – your celebrity crush
day 16 – ten things that make you smile and a picture of yourself smiling
day 17 – discuss your greatest fear and your greatest dream
day 18 – a picture of your best friend
day 19 – a picture of yourself and someone you don’t actually like
day 20 – talk about where you go/went to high school
day 21 – a picture of your first boyfriend/girlfriend
day 22 – a time you felt like ending your own life
day 23 – your biggest regret
day 24 – a picture of you when you were younger
day 25 – a picture of your all time favorite band.

(via oliviahulett)

Ogni giorno (forse non proprio “ogni”) risponderò ad una di queste richieste cercando di ricavarne fuori qualche bel pensiero, qualche post interessante – Spero!

Ai prossimi giorni con il “day 1”.

Perché tanti affannosi sforzi per soffocare i nostri più elementari istinti naturali?

11 Nov

Di ritorno dal cinema, ho ancora le atmosfere, le parole e i colori di A Dangerous Method vorticanti nella mia mente, vividi e freschi come tinta appena passata, allo stesso modo sono inafferrabili senza creare un po’ di confusione.. ma voglio provare comunque a dire qualcosa. Chiedo venia da ora.

*Attenzione Spoiler Continua a leggere

Hannah Witton

20-something, history graduate, YouTuber, sex positive, Hufflepuff.

Epentesi

come my unseen, my unknown, let us talk together

Mi faccio un cocktail al giorno

Forse quella storia sull'essere più positivi l'ho presa un po' troppo alla lettera

Sexitudini

Il blog delle beatitudini

Sopravvivere non mi basta

La libertà è un esercizio quotidiano

#Centonovantaquattro

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Unisciduemondi

Nahyeli Malingamba

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: