About me

Valentina. Bologna. 20equalcosa. Capelli sempre in cambiamento. Le idee quasi mai. Telefilm e film addicted. Insicura. Passionale. Romantica. Complicata. Irritabile. Impaurita. Silenziosa. Affamata. Pigra. Ansiosa. Eccentrica. Indecisa. Selvatica. Tenera. Sarcastica. Sognatrice. Rossa. Blu.


Ho parole, immagini, pensieri ed emozioni attorcigliati dentro la mia scatola cranica, eppure non riescono ad uscire sotto nessuna forma. Come se fossero stati incantati da un qualche sedicente pifferaio.
Arrivi ad un punto in cui, però, la necessità di buttar fuori è maggiore della capacità di farlo ed è lì che implodi.
E oggi è quel punto.

Scrivo da quando ho imparato a mettere in fila le lettere sulla carta a formare una parola e poi una frase.
Ho iniziato un blog il giorno in cui Obama è stato eletto. L’ho costruito con amore. E’ stata la mia ancora di salvataggio, perché non riuscivo più a scrivere niente altro. Poi un anno fa circa ho smesso. Non ne ero più in grado. Le parole non volevano scendere dalle mie dita.
Ho tentato di tenermi a galla, creando una piccola pagina facebook, nel frattempo.
Ma eccomi qui, voglio provare a ricominciare da capo.

Ci sono tante me, al mio interno, come sul web. Tanti pseudonimi, ognuno con un suo significato. Potrei svelarveli ad uno ad uno o tutti insieme. Inizierò con quello che da il nome al sito, che dite?

fucked-up girl – viene da uno dei miei film preferiti in assoluto, Eternal Sunshine of the Spotless Mind, da una battuta di Clementine, che è IL personaggio femminile per me. “I’m not a concept, Joel. I’m just a fucked-up girl who’s looking for my own peace of mind. – I’m not perfect.” è una descrizione che fa di se stessa e che ho sempre pensato mi calzasse a pennello.


Se volete leggere un po’ dei pensieri che mi affollano il petto e il sangue in circolo, andate ai vaneggiamenti raccolti in Just babbling words.
Se invece siete curiosi di vedere cosa diventano quando incanalati attraverso photoshop, andate alle mie opere da fangirl/shipper in Picture in your mind.

Inoltre io adoro l’inglese e potrei scrivere alcune cose in lingua oppure tradurre alcuni post. Just so you know.

English Version

Valentina. Bologna. 20something. Hair always changing. Ideas almost never. Tv shows and movies addicted. Insecure. Passionate. Romantic. Complicated. Touchy. Scared. Silent. Ravenous. Lazy. Anxious. Eccentric. Unresolved. Wild. Cute. Sarcastic. Dreamer. Red. Blue.


I have words, images, thoughts and feelings twisted inside my cranium, still they can’t cone out in any ways. Like if they were mesmerized by some professed piper.
You come to a point where the need to throw out everything is bigger than the capacity of doing it an that’s when you implode.
Today is that point.

I’ve been writing since I have learned how to put letters together on paper to create a word and later a phrase.
I started a blog the day Obama was elected. I built it with affection. It has been my salvation anchor, because I was no more able to write anything else. Then around a year ago I stopped. I couldn’t do it anymore. Words didn’t want to drop out of my fingers.
I’ve tried to keep afloat, by creating a little facebook page, in meanwhile.
But here I am, I wanna try to start over.

There are lots of myselves, inside me as on the web. A lot of pen names, each one with its meaning. I might reveal them one by one or all at once. I’ll start with the one that gives name to the site, what do you say?

fucked-up girl – it’s from one of my most favorite movies, Eternal Sunshine of the Spotless Mind, it’s from a Clementine’s line; she is THE female character to me. “I’m not a concept, Joel. I’m just a fucked-up girl who’s looking for my own peace of mind. – I’m not perfect.” it’s the description of herself which I’ve always thought fits me perfectly.


If you’d like to read a few of the thoughts that are crowding my chest and my blood, go to the ravings at Just babbling words.
On the other side if you’re curious to see what they become when used through photoshop, go to my fangirl/shipper arts at Picture in your mind.

Besides, I love English and I might write some stuff in that language or translate a few posts. Just so you know.

Annunci

Una Risposta to “About me”

  1. fucked-up girl 8 novembre 2011 a 10:26 pm #

    Se volete potete lasciarmi una domanda, tra i commenti, e magari la risposta potrebbe finire nella presentazione qui sopra. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Hannah Witton

20-something, history graduate, YouTuber, sex positive, Hufflepuff.

Epentesi

come my unseen, my unknown, let us talk together

Mi faccio un cocktail al giorno

Forse quella storia sull'essere più positivi l'ho presa un po' troppo alla lettera

Sexitudini

Il blog delle beatitudini

Sopravvivere non mi basta

La libertà è un esercizio quotidiano

#Centonovantaquattro

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Unisciduemondi

Nahyeli Malingamba

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: