Archivio | aprile, 2012

Ridiculously romantic

10 Apr

Buonsalve :3

Mi rendo conto di essere sparita nel nulla, ma tra il tempo dedicato – fisicamente e/o intellettualmente – al Valle e i trigliardi di esami da dare, il tempo che rimane è davvero poco ed è quasi tutto occupato dalla visione di telefilm. (Dovreste comprendermi.)
Ed è proprio a questo proposito che sono qui..

Sono caduta nel tunnel Queer As Folk, proprio intera, con tutta le scarpe, in un solo botto e lo sto arredando con molto piacere. XD
Questa Serie si è guadagnata il mio cuore nel giro di pochissimi episodi, mentre Brian/Justin me l’hanno rubato dopo i primissimi minuti.

E’ bastato veramente poco ed ho immediatamente avuto la voglia di fanartare su di loro, perché sono troppo TROPPO belli. Beh, intanto lo sono esteticamente/graficamente e poi sono ridicolmente stupendi in ogni loro interazione, nei loro sentimenti e nei loro modi di manifestarli (tanto che sono schizzati sul podio delle mie ship).

Ci sarebbero numerosissime scene che avrei potuto usare – e tempo/studio permettendo lo farò! – ma non potevo che iniziare da qua.. dal Finale della Season 1.
Brian, nonostante il suo essere Brian XD, va al Prom da Justin e, che che ne dica, per quanto non lo ammetterebbe mai, è una (ennesima, aggiungerei) dimostrazione di quanto ci tenga e quanto sia forte quello che prova per lui.
Va al Prom, ballano, si baciano, in mezzo alla pista, in mezzo a tutti, con una favolosa canzone di sottofondo. Sono meravigliosi, sono pieni di vita e di amore. E’ la notte più bella della loro vita – anche se ridicola e romantica! Ma poi arriva quel essere ignobile che colpisce quasi mortalmente Justin. E lì.. lì vediamo Brian rompersi. E’ proprio visibile, nella sua espressione, che qualcosa dentro gli si è strappato e che Justin è la cosa più importante che abbia e che non potrebbe stare senza di lui. Senza bisogno di Una Sola parola… Gale riesce a comunicarci e trasmetterci la totale intensità dei sentimenti di Brian.

La mia speranza era di riuscire a riportare questo.. questo amalgama di emozioni, amore, dolore, ricordi, rimpianti, desideri che Brian ci mostra in quel finale.

Non so se ci sono riuscita o se per lo meno mi ci sono avvicinata, e non so scegliere tra le due versioni che mi sono venute fuori.. quindi eccovele entrambe.


 1366×768


 1366×768

Enjoy

*–*

Annunci
Hannah Witton

20-something, history graduate, YouTuber, sex positive, Hufflepuff.

#Centonovantaquattro

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Nahyeli Benni

Unisciduemondi Photo Studio

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Ex UAGDC

Documentazioni "Un altro genere di comunicazione"

mammamsterdam

Unica, imprescindibile, imponderabile, inevitabile Mammamsterdam da oggi anche in formato monodose e nuova confezione migliorata

Permanent Plastic Helmet

a blog about pop culture run by ashley clark

..alcuni nascono postumi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: